Recuperare dati su iOS, ecco una delle migliori soluzioni

di Gtuzzi Commenta

Nel caso in cui siate alla ricerca di un programma per effettuare il recupero di dati su dispositivi iOS, le soluzioni a disposizione sul web sono veramente numerose, ma non tutte sono affidabili come iMyFone D-Back Data Recovery for iPhone. Si tratta di un ottimo strumento, molto facile da usare, per poter effettuare il recupero dei dati che sono stati cancellati oppure persi, garantendo differenti modalità di ripristino.

recuperare dati su iOS

Recuperare dati su iOS con iMyFone D-Back Data Recovery for iPhone

Le 4 modalità di recupero

Uno dei principali punti di forza di iMyFone D-Back Data Recovery for iPhone è indubbiamente quello di poter effettuare l’operazione di recupero dei dati sfruttando ben quattro diverse modalità di recupero.

Smart Recovery: è la prima modalità di recupero e si caratterizza per offrire la possibilità di prendere la decisione più consona ai propri obiettivi nel recupero dati, optando per uno dei vari scenari che vengono proposti per rendere più rapido l’intero processo.

Ripristino da dispositivi iOS: grazie a questa modalità di recupero gli utenti hanno la possibilità di portare a termine delle scansioni piuttosto approfondite del proprio device, provvedendo al recupero dati senza effettuare alcun tipo di backup.

Ripristino da iTunes Backup: in questo caso, l’utente potrà visualizzare, estrarre e poi recuperare in maniera selettiva i vari dati, direttamente dal backup di iTunes, senza dover effettuare alcun tipo di ripristino.

Ripristino da iCloud Backup: l’ultima modalità di recupero proposta, con cui si può effettuare il download e il recupero di dati in maniera selettiva direttamente dal backup iCloud sul proprio computer Windows o Mac.

Il supporto ai vari dispositivi

Un altro vantaggio di puntare su iMyFone D-Back per il processo di recupero dei dati deriva proprio dal fatto che questo programma è in grado di garantire il supporto a tantissime tipologie differenti di dati e di device. Ad esempio, viene supportato il recupero di dati WhatsApp, di WeChat, di Kik, ma anche di QQ, Viber e Line. Inoltre, si possono recuperare file dalla sezione contatti, rubrica, registro chiamate, fotografie, video, messaggi segnalibri, promemoria, appunti, memo vocali, calendario e molto altro ancora.

Per quanto riguarda il supporto dei device, troviamo ogni tipo di modello di iPad Air, iPad mini, iPad Pro e iPad normali. C’è il supporto anche ai vari iPod, dalla prima fino alla settima generazione, senza dimenticare i vari modelli di iPhone, a partire dalla quarta generazione fino all’undicesima, sia nella versione Pro che Pro Max.

Come avviene il recupero dei dati

L’operazione di recupero dati riesce a combinare due caratteristiche molto importanti, ovvero praticità e rapidità. Infatti, il processo che prevede il ripristino di dati che sono stati cancellati oppure persi su iPad, iPhone e iPod Touch in tre semplicissimi passaggi. Con iMyFone D-Back l’iter di recupero è davvero molto veloce: il primo passo è quello di scegliere la modalità di recupero tra le quattro che sono disponibili, poi la funzione di scansione e di anteprima dei dati che è possibile recuperare e, infine, la terza fase, in cui l’utente potrà selezionare solo quei dati che ha intenzione effettivamente di recuperare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>