3D Vision Surround

di Manuel Millocca Commenta

La nuova tecnologia di NVIDIA, il 3D Vision Surround, sarà disponibile nei negozi a partire da Luglio-Agosto 2010..

nvidia-geforce-3d-vision-20090402040237024

La nuova tecnologia di NVIDIA, il 3D Vision Surround, sarà disponibile nei negozi a partire da Luglio-Agosto 2010,in questo periodo infatti verranno lanciati i primi driver ufficiali con supporto alla tecnologia 3D.

All’inizio la data di uscita , del driver NVIDIA Forceware 256,era stata focalizzata per Aprile 2010 questo driver è il primo che renderà compatibile il 3D Vision Surround.
Questo driver sarà disponibile il 24 Maggio, ma non integrerà il supporto alla nuova tecnologia di NVIDIA.



Questo nuovo strumento di NVIDIA, 3D Vision Surround, farà in modo di rendere utilizzabili ben 3 schermi in configurazione surround, ciascuno dei tre avrà la visibilità in 3D , per utilizzare questa tecnologia servirà utilizzare due schede video della serie GeForce GTX 200 ,oppure due schede della serie GeForce GTX 400 collegate entrambe con la tecnologia SLI.

Oltre ai driver per questa tecnologia NVIDIA fornirà una lista di videogiochi che supportano la tecnologia 3D Vision Surround,Nvidia oltre ai driver e alla lista rilascerà un documento in cui mostra come utilizzare al meglio questa nuova tecnologia.

La prima volta che NVIDIA ha mostrato il suo nuovo progetto è stato durante Gennaio 2010 Consumer Electronics Show di Las Vegas, secondo molti questa tecnologia uscirà in contemporanea con il 3D di ATI.

Infatti ATI sta sviluppando, con le nuove schede video HD 5000 una gestione di 3 schermi collegati ad una sola scheda video fino ad un massimo di ben 6 schermi condivisi su una sola scheda, ma questa tecnologia per ora è sprovvista di 3D, per cui bisognerebbe usare degli occhiali speciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>