Fenomeno Facebook

di Redazione 2

Facebook è ormai utilizzato in tutto il mondo da milioni di persone di tutte le età, dai più giovani ai più anziani..

facebook

Nato il 14 maggio del 1984, Mark Zuckerberg, è diventato negli ultimi anni l’imprenditore con meno di 25 anni più ricco del mondo grazie al portale creato da lui stesso conosciuto a tutti come facebook.

Facebook è ormai utilizzato in tutto il mondo da milioni di persone di tutte le età, dai più giovani ai più anziani grazie anche alla nascita di internet veloce sia via cavo che wi-fi come il nuovissimo progetto Wi-Max tanto discusso sul sito di Beppe Grillo..

Su Facebook si possono trovare amici che non vedi da anni, organizzare eventi, raccogliere firme, condividere le foto e i video dei tuoi viaggi e molto molto altro grazie anche al fatto che è possibile personalizzare facebook molto facilmente.


Su Facebook è molto difficile registrarsi con un nome non vero o fasullo poichè il sistema di controllo è molto raffinato ed è per questo che la maggior parte degli utilizzatori del portale utilizzano il proprio nome di battesimo e questo ha permesso un enorme scambio di amicizie.

Nell’ultimo periodo abbiamo anche assistito alla creazione di un evento al quale non eravamo abituati e un uomo di mezza età, grazie a Facebook, è riuscito ad organizzare una cena di classe con i compagni di oltre 30 anni prima.

Facebook è diventato anche un fenomeno e molti giovani fanno addirittura a gara per mostrare il maggior numero di amici nella propria lista come se fosse una gara di pubbliche relazioni e da questa moda si evince anche come milioni di persone amino mostrare agli altri quelli che prima di facebook erano semplicemente dei segreti.

Commenti (2)

  1. Secondo me questo Facebook è l’ennesimo fuoco di paglia .. quanto potrà restare sulla cresta dell’onda prima che qualche altro social network lo faccia dimenticare ??? A me ricorda tanto la storia di Second Life … tutti quanti ne parlavano .. di qui e di la e a desso che fien ha fatto ???

  2. Potrebbe essere, ma sono già diversi anni che Facebook è sulla cresta dell’onda, in Italia la moda è arrivata tardi e quindi, essendo una novità ora ne si parla molto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>