Trucchi per usare un Chromebook come un normale PC

di Alessandro Bombardieri Commenta

Samsung_Chromebook_frontview2_webres

Siete in possesso di un Chromebook ma volete un’esperienza più simile a quella di un classico notebook, invece che sentirsi intrappolati dentro ad un browser web? Provate a mettere in pratica questi piccoli trucchi…

Gestures
Una grossa fetta dell’esperienza d’uso di un Mac è rappresentata dall’utilizzo delle Gestures, che tramite trackpad consentono di sfruttare i movimenti delle dita per eseguire le più svariate operazioni. Anche Chrome OS adesso integra una funzione per l’utilizzo delle gestures: quando si sta usando Chrome si può passare tra le schede aperte facendo scivolare tre dita assieme sul trackpad, mentre uno swipe verso l’alto con 3 o 4 dita mostra tutte le finestre aperte.

Gestire la Shelf
L’App Launcher Shelf è dove si trovano tutte le scorciatoie alle applicazioni in esecuzione in Chrome OS, posizionata nella parte inferiore dello schermo. Facendo click col tasto destro sulla shelf è possibile spostarla oppure abilitare la funzione che nasconde la shelf in automatico. È inoltre possibile cliccare sull’icona di un app per bloccarla sulla shelf, potendo così avviare l’app in questione in maniera veloce in futuro.

Apri come
Chrome OS permette di stabilire il comportamento di alcuni siti e servizi, ad esempio è possibile accedere a Gmail direttamente dal browser oppure cliccando sull’icona dell’app Gmail. Facendo click col tasto destro sull’icona di Gmail è possibile decidere se aprire la scheda di Gmail “pinnata” oppure in una scheda classica, come una finestra separata o in modalità tutto schermo.

Infine è possibile “trasformare” un Chromebook in un PC normale installando le apposite applicazioni che consentono l’utilizzo delle varie funzioni anche offline.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>