Primi dettagli PES 2010

di Alessandro Bombardieri Commenta

Il lavoro Konami si è concentrato soprattutto sulla gestione dei vari movimenti in campo dei singoli giocatori...

pes2010ps3

La guerra continua tra PES e FIFA, i due giochi calcistici che da anni ormai si sfidano a suon di nuove versioni migliorate, licenze di squadre, giocatori ecc… Oggi vi parliamo dei primi dati che giungono da chi ha provato la beta del prossimo Pro Evolution Soccer 2010.

La beta è stata rilasciata ovviamente alla stampa specializzata, che ha così potuto testare con mano il lavoro svolto dagli uomini Konami, nel tentativo di riprendersi lo scettro di miglior gioco di simulazione calcistica, perso più o meno 2 anni fa quando il rivale Fifa ha tolto dal cilindro una simulazione quasi perfetta al contrario di Konami, che da 2 anni a questa parte sforna giochi arcade di calcio, più che altro.

Comunque, il lavoro Konami si è concentrato, oltre che sulla rinnovata grafica e sui nuovi effetti di luce, soprattutto sulla gestione dei vari movimenti in campo dei singoli giocatori e sul comportamento generale degli 11.

pes2010_messi_cap0501-800x450

Sarà infatti ora possibile assegnare ad ogni calciatore dei movimenti specifici, quali tagliare verso l’interno, far salire la squadra, oppure sarà anche possibile assegnare compiti di squadra generali come pressing alto, attaccare il portatore di palla ecc…

Ad ogni calciatore è ora abbinato un numero che ne indica la forza in quel determinato ruolo, oltre ad aver a disposizione tre tipi di card che possono essere utilizzate in certi momenti per aumentare le caratteristiche dei giocatori.

Qui di seguito trovate un video filmato all’interno degli studi Konami dove potete vedere dove e come lavorano alla realizzazione di PES 2010…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>