Antivirus avast! Windows Home Server Edition

di Lucia Guglielmi Commenta

avast! Windows Home Server Edition implementa un innovativo motore euristico per la scansione.

Un software che si installa, e che permette di dimenticarsi dell’antivirus grazie ad una protezione residente contro il malware, lo spyware ed i virus con aggiornamenti regolari e con un gestione rapida ed efficiente sulla propria rete.

Si presenta così avast! Windows Home Server Edition, l’antivirus per aziende in grado di proteggere a 360 gradi il proprio server. Per la corretta installazione del software, innanzitutto, occorre rimuovere ogni altro eventuale antivirus che è residente; serve che sia installato almeno Windows Home Server 1, e che ci siano almeno 370 MB di spazio libero sul disco fisso.



ANTIVIRUS GRATIS PER UTILIZZO DOMESTICO

avast! Windows Home Server Edition implementa un innovativo motore euristico per la scansione, la ricerca e l’eliminazione di malware, spyware e virus. Così come ha l’Intelligent Scanner che abbatte le scansioni dell’80% rispetto ai normali antivirus per server. Il software, in ogni caso, permette di pianificare le scansioni per ora e data a fronte di aggiornamenti automatici e rilevamento di programmi che, potenzialmente indesiderati, possono anche essere oggetto della definizione di regole personalizzate.

AVAST INTERNET SECURITY 6

La tecnologia di avast! Windows Home Server Edition è tale che delle risorse del sistema viene fatto un uso ridotto, cosa che permette sulla rete domestica di mantenere in esecuzione tutte le installazioni del software. Prima dell’acquisto, avast! Windows Home Server Edition può essere provato in versione trial della durata di 60 giorni; il download della versione di prova, in tantissime lingue, tra cui anche l’italiano, può essere effettuato dal sito Internet Avast.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>