Apple supererà Nokia nel 2013

di Alessandro Bombardieri Commenta

Apple sta crescendo così velocemente nel mondo degli smartphone che la casa di Cupertino potrebbe superare addirittura Nokia nei prossimi 4 anni.

generatoriphone-lg

Apple sta crescendo così velocemente nel mondo degli smartphone che la casa di Cupertino potrebbe superare addirittura Nokia nei prossimi 4 anni, è il riassunto di uno studio portato avanti da Generator Reasearch e pubblicato da Electronista.

Secondo lo studio il marchio finlandese passerebbe dall’attuale quota di mercato che si aggira sul 40%, a solo il 20% nel 2013. Nello stesso tempo Apple potrebbe fare molti passi avanti arrivando a possedere il 33% del mercato. Apple raggiungerà Nokia nel 2011 vendendo 77 milioni di telefoni all’anno.

Il successo che potrebbe trarre Apple deriva in gran parte dal periodo di splendore che sta già attraversano l’App Store, il negozio online dove acquistare applicazioni, e dal successo ancora maggiore che potrà ottenere in un futuro molto prossimo.

n97vsiphone3g1

Un ulteriore balzo in avanti Apple potrebbe farlo vendendo il vecchio iPhone 3G ad un prezzo di 99$, fascia di mercato dove ora la casa californiana è evidentemente assente.

Ma proprio i telefoni di bassa fascia potrebbero ritorcersi contro la politica di Nokia, che da sempre produce anche dispositivi che non le fruttano grande ricavo, visto il basso prezzo di vendita.

Anche se queste previsioni sembrano un po’ troppo campate per aria, non sono del tutto infondate, infatti Nokia ha fatto molta fatica a rispondere all’iPhone, infatti ha impiegato più di un anno a far uscire il nuovo Nokia N97, così come lo store lanciato da Nokia non sembra poter assolutamente competere con l’App Store. Comunque staremo a vedere come il colosso finlandese risponderà nei prossimi anni, nei quali si prevede l’introduzione di tecnologie come il multi touch, gli schermi OLED ecc…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>