Come ridurre i rischi per le informazioni

di Lucia Guglielmi Commenta

Arriva una nuova soluzione per l’intelligent information governance.

Ridurre i rischi per le informazioni e, nello stesso tempo, permettere agli utenti autorizzati un accesso libero alle informazioni stesse attraverso qualsiasi dispositivo, anche smartphone e/o tablet. Questo è quanto garantisce il player leader del settore, la Symantec Corp., con il lancio nei giorni scorsi di una nuova soluzione per l’intelligent information governance.

Questa soluzione, in particolare, permette da un lato alle aziende di colmare le lacune che emergono nella gestione degli aspetti del business non solo di Information Technology, ma anche legali, e dall’altro di permettere ai dipendenti di poter lavorare in estrema libertà in un mondo come quello attuale che è sempre più connesso attraverso l’uso di vari dispositivi fissi e mobili.



MAPPA MINACCE IN RETE

L’offerta di Symantec in materia di soluzioni di intelligent governance si è tra l’altro ampliata nei giorni scorsi con l’annuncio dell’acquisizione, per un controvalore complessivo pari a 115 milioni di dollari americani, di LiveOffice. Quest’ultima è infatti una società privata leader nel proprio settore, quello dell’archiviazione cloud-based.

PROTOCOLLI SICUREZZA SHOPPING ONLINE

Questo significa che Symantec sarà sempre più in grado di offrire ai propri clienti soluzioni per gestire, conservare e ricercare le informazioni che non sono strutturate e che rientrano contemporaneamente in mezzi di comunicazione quali la messaggistica istantanea, la posta elettronica, la condivisione dei file e, chiaramente, anche i social media.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>