XP Mode Windows 7 senza processore virtualizzazione hardware

di Alessandro Bombardieri Commenta

L'aggiornamento KB977206 rimuove i requisiti precedenti, permettendo così di far girare XP Mode su ogni macchina.

977206b[2]

Da qualche giorno Microsoft ha cambiato la sua politica per quanto riguarda la famosa XP Mode di Windows 7, la speciale modalità del nuovo sistema operativo che permette di far girare anche quelle applicazioni sviluppate unicamente per girare sotto XP, ancora molto diffuse soprattutto nei settori aziendali.

La XP Mode fino all’altro giorno richiedeva per il funzionamento un processore in grado di supportare la virtualizzazione hardware, ma adesso è possibile usufruire di questa funzione anche senza possedere un processore con questa caratteristica.

Però sono già sorti i primi problemi, con utenti che si sono trovati messaggi di errore come “Unable to start Windows Virtual PC because hardware-assisted virtualization is disabled” o “Cannot start Windows Virtual PC Host Process. Check the System event log for more details”, i quali indicano principalmente che il vostro processore non supporta la funzione HAV.

977206a[2]

Non dovete preoccuparvi però, infatti Microsoft ha rilasciato già una patch per risolvere il problema, l’aggiornamento KB977206 rimuove i requisiti precedenti, permettendo così di far girare XP Mode su ogni macchina. Ovviamente continuerà a girare meglio sui computer con processore avanzato.

Potete scaricare l’aggiornamento KB977206 in versione 32 bit e 64 bit per Windows 7. Per poter usufruire di questa funzione vi ricordo che il Windows Genuine Advantage deve essere convalidato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>