Recuperare dati da un hard disk danneggiato

di Stefania Russo Commenta

Sul proprio computer, soprattutto per chi lo utilizza anche per lavoro, sono presenti numerosi dati e documenti, talvolta anche piuttosto importanti..

ùhard_disk_

Sul proprio computer, soprattutto se lo si utilizza anche per lavoro, sono presenti numerosi dati e documenti, talvolta anche piuttosto importanti. Ed è proprio per questo che quando si verifica accidentalmente la rottura dell’hard disk è una vera e propria tragedia.

Se utilizziamo il computer soprattutto per lavoro è consigliabile sempre effettuare periodicamente un backup dell’hard disk, proprio per evitare simili disastri. Se, però, non siete stati abbastanza previdenti non disperate, il web offre sempre una soluzione.


Come accade per i CD danneggiati, infatti, anche in caso di hard disk danneggiato esistono alcuni software gratuiti che ci consentono un recupero dei dati in esso contenuti.


Uno dei più utilizzati è sicuramente TestDisk, un software gratuito concepito proprio per permettere di recuperare dati da un hard disk rotto. Il software è compatibile con sistemi operativi Windows, Mac e Linux ma ha un piccolo inconveniente: essendo sprovvisto di una interfaccia grafica risulta un pò difficile da utilizzare per chi non ha moltissima dimestichezza con il PC. TestDisk, inoltre, offre anche PhotoRec, un software in grado di recuperare immagini.

Altro software dalle analoghe funzioni è Dead Disk Doctor, un software gratuito che consente di recuperare dati dalla maggior parte dei supporti esistenti, hard disk compresi. Questo software, al contrario del precedente, è dotato di un’interfaccia grafica, è molto intuitivo e più semplice da utilizzare soprattutto per chi non è proprio un esperto di computer.

Area Download

  • TestDisk
  • Dead Disk Doctor
  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

    You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>