Il futuro prossimo della televisione arriva dal Giappone

di Gianluca Bruno Commenta

Il futuro della televisone si basa sulla nanotecnologia e sulla tecnologia Oled, leggete cosa stanno preparando i genietti del sol levante..

Ah sti giapponesi, se non esistessero bisognerebbe inventarli. Dal paese del sol levante ci giunge l’eco di un nuovo progetto alquanto innovativo, una “carta da parati” che finge da televisore…

Utile? sicuramente no; bello? noi di Piroplastic pensiamo sia una cosa bellissima…

Toshiba, responsabile dello sviluppo del progetto, lo considera uno dei punti di forza delle future applicazioni della nanotecnologia, tanto da presentarlo al Flat Panel Display International di Yokohama.


Ora immaginatevi, tornati dal lavoro, dopo una lunga giornata di lavoro e poter impostare la tappezzeria con il video di una spiaggia assolata, guardarvi un film “a parete” etc etc….

bello no?

Questa invenzione è frutto dei recenti sviluppi nel campo della Organic Light Emittting Diode ( OLED per gli amici ) che fino a poco tempo fà si potevano utilizzare solo per superfici limitate come per esempio i televisori.

Ma la cosa che vi renderà ancora più entusiasti è che questo tipo di materiale dovrebbe consumare molto molto meno di un qualsiasi televisore con tecnologia attuale, quindi anche la bolletta ne sarà felice…

Sfortunatamente ci vorranno ancora diversi anni di ricerca prima di vedere in commercio la televisione a tappezzeria…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>