Gestire files e disinstallare apps in Android con Tomi File Manager

di Alessandro Bombardieri Commenta

Tomi-File-Manager

Per Android esistono moltissime applicazioni che consentono di gestire i files presenti sul dispositivo, così come tantissime che permettono di disinstallare le applicazioni installate, anche in “batch”, ossia più di una alla volta.

Tomi File Manager esegue le due operazioni appena descritte, permettendo di avere la gestione dei contenuti del device in una sola app. L’interfaccia di Tomi File Manager è veramente molto semplice, consentendo una facile gestione dei files presenti sul dispositivo.

All’avvio dell’app viene subito mostrato lo spazio occupato sulla memoria del device, mentre nella parte destra sono presenti i link per accedere velocemente a sezioni come musica, immagini, video, documenti, applicazioni ed opzioni. Directory nella parte bassa dell’app permette di aprire il gestore di file completo.

MIGLIORI APPS PER MODIFICARE FOTO SU ANDROID

Tomi File Manager propone anche un gestore delle applicazioni installate, consentendo così di rimuovere in maniera semplice e veloce le apps. Ciò che distingue Tomi File Manager però è la possibilità di disinstallare insieme più applicazioni, infatti è sufficiente mettere la spunta sulle apps che si vogliono rimuovere e cliccare sul pulsante in alto a sinistra per procedere alla disinstallazione di gruppo.

Il gestore di file invece funziona pressappoco come tutti gli altri, quindi è possibile operare sui file, creare cartelle, spostare e rinominare file, inoltre nelle opzioni è anche possibile attivare la visualizzazione dei file nascosti. Sicuramente vale la pena dare una chanche a Tomi File Manager, dal momento che si distingue dalle altre apps del genere.

Attualmente Tomi File Manager è scaricabile direttamente sotto forma di file .apk dal forum di xda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>