Come cancellare la cache di Google Chrome

di Martina Oliva Commenta

Anche Google Chrome, al pari di tutti gli altri browser Web attualmente disponibili sulla piazza, salva dati sul computer in modo tale da velocizzare il caricamento delle pagine che vengono visitate con maggior frequenza. L’insieme di tali dati viene definito cache.

Immagine che mostra una finestra di Google Chrome

Ci sono però delle situazioni in cui dati contenuti nella cache si danneggiano e causano degli errori di visualizzazione che non consentono di fruire in maniera corretta dei siti Internet visitati. In tal caso potrebbe essere consigliabile agire andando a cancellare la cache di Google Chrome.

Per effettuare questa operazione è sufficiente avviare il browser, cliccare sul pulsante Menu che si trova in alto a destra e selezionare le voci Altri strumenti e poi Cancella dati di navigazione dal menu che compare.

Nella scheda che si apre si dovrà poi mettere il segno di spunta solo accanto alla voce Immagini e file memorizzati nella cache (a meno che non si desideri cancellare anche la cronologia, i dati inseriti nei moduli o altre informazioni presenti nella memoria del browser), dopodiché si dovrà scegliere l’opzione tutto dal menu a tendina Cancella i seguenti elementi da e si dovrà premere sul pulsante Cancella dati di navigazione per completare l’operazione.

Se non si desidera cancellare tutta la cache ma solo i dati memorizzati più di recente è sufficiente espandere il menu a tendina Cancella i seguenti elementi da e selezionare una delle altre opzioni disponibili a seconda di quelle che sono le diverse necessità. Le opzioni disponibili sono: ultima oraultimo giornoultima settimana oppure ultime quattro settimane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>