Come gestire i preferiti in Chrome

di Alessandro Bombardieri Commenta

google-chrome-tutorial-mac

Quando i preferiti salvati iniziano ad essere tanti, può diventare piuttosto difficile gestirli in maniera utile. Vediamo in questo articolo alcuni consigli per gestire i preferiti in Google Chrome.

Si potrebbero scaricare diverse estensioni dal Chrome Web Store, che permettono di gestire in maniera automatica i preferiti, ma la soluzione migliore sembra essere utilizzare il gestore dei preferiti integrato nel browser di Google.

1. Cliccate l’icona del menu di Chrome (le tre linee orizzontali in alto a destra), quindi selezionate Preferiti > Gestione preferiti. Volendo è anche possibile salvare il collegamento alla Gestione preferiti direttamente sulla barra dei preferiti, per velocizzare l’accesso, oppure usare la scorciatoia da tastiera indicata.
2. Selezionate una cartella all’interno dei preferiti, quindi cliccate sulla voce ‘Organizza‘, dunque scegliete ‘Riordina per titolo‘. In questo modo sarà anche possibile individuare i link salvati più volte, oltre ovviamente ad avere i siti ordinati secondo l’alfabeto.
3. Per modificare il nome di un preferito salvato oppure il link di un sito, è sufficiente cliccare sopra al nome del sito oppure sopra al link, quindi procedere alla modifica manuale.

TRUCCHI CHROMEBOOK

La Gestione dei preferiti integrata in Google Chrome svolge molto bene il suo compito, in particolare è indicata per chi deve gestire un numero comunque accettabile di siti salvati. In casi con migliaia di siti salvati nei preferiti, è consigliabile in ogni caso ricorrere ad un’estensione, anche se molti add-ons purtroppo richiedono diverse autorizzazioni per poter funzionare, come ad esempio l’accesso ai dati di navigazione e così via…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>