Firefox 25 porterà una rivoluzione grafica

di Gianni Puglisi Commenta

Firefox-25-UI

I browser sono diventati ormai i programmi più utilizzati in media dagli utenti di tutti i sistemi operativi, perciò assume sempre più importanza l’interfaccia grafica degli stessi. Proprio a tal proposito sono emerse delle informazioni relative a Mozilla Firefox 25, che dovrebbe rivoluzionare l’aspetto del noto browser.


La rivoluzione sarà importante tanto quanto quella avuta con il debutto della versione 4, tanto che sono già state rilasciate anche le immagini in anteprima del nuovo Firefox. La versione 25 del browser è attesa per il prossimo mese di ottobre, la più grande novità sarà rappresentata dallo stile chiamato Australis, che porterà un look più pulito e minimale a Firefox, facendolo assomigliare molto a Google Chrome.

In Firefox 25 cambierà la forma delle schede, le quali non avranno più forme squadrate, ma angoli arrotondati. Come svelato già da Mozilla, sarà evidenziata in maniera più netta la scheda attiva, rendendo le altre integrate nello sfondo della barra delle schede. L’icona della stella che serve per salvare un sito tra i preferiti sarà spostata dalla barra degli indirizzi e sarà posizionata sulla barra degli strumenti. Cambierà anche il posizionamento del menu, ora presente in alto a sinistra, che diventerà molto simile a quello presente in Chrome, con un’icona all’estrema destra della toolbar.

DISATTIVARE DOWNLOAD MANAGER FIREFOX

Questa nuova versione di Firefox potrebbe anche segnare la rimozione della barra delle estensioni, ora posizionata ancora in basso nella finestra. Mozilla potrebbe creare una sezione apposita per gli add-on accessibile dalla barra degli strumenti.

L’immagine in apertura mostra Firefox 25 sui vari sistemi operativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>