Opera si lamenta con Microsoft del Ballot Screen

di Alessandro Bombardieri Commenta

Si continua a discutere del tanto chiacchierato Ballot Screen...

ballot_screen_obscured[2]

Si continua a discutere del tanto chiacchierato Ballot Screen, ossia la possibilità di scegliere quale browser internet installare in sistemi operativi Windows, voluto fortemente dall’Unione Europea, per contrastare il monopolio di Microsoft Interner Explorer.

Ora a ribellarsi è Opera Software, nonostante l’introduzione del Choice Screen abbia fatto triplicare i download di Opera nel primo mese online. Opera accusa Microsoft del fatto che la configurazione guidata di IE8 vada a sovrapporsi quasi completamente al Ballot Screen.

Va detto che quella prevista è una situazione molto rara, che però può capitare. Come dichiarato da Microsoft, questa ipotesi è irrealistica, infatti per trovarsi nella situazione che vedete nell’immagine, si dovrebbe aver sempre rifiutato di configurare IE8, e si dovrebbe aprire il browser per la prima volta proprio quando compare il Ballot Screen… Inoltre IE dovrebbe essere impostato come browser di default, sebbene non debba mai essere stato usato.

Questi problemi comunque fanno capire quanta competizione sta creando il Ballot e questo non può che far bene a tutti, soprattutto agli utenti.

Questo è uno dei tanti casi riguardanti il Ballot, infatti appena presentato subito ci furono discussioni sull’algoritmo usato per ordinare i 5 browser più importanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>