WeChat è l’alternativa a WhatsApp che permette anche di chattare da PC

di Alessandro Bombardieri Commenta

WeChat

Da qualche giorno è partita in Italia la nuova campagna pubblicitaria di WeChat, con Leo Messi come testimonial. WeChat è un’applicazione mobile di messaggistica istantanea, che va a porsi come rivale di WhatsApp, fino ad ieri l’app più famosa e scaricata in questo segmento.


La grande particolarità di WeChat è data però dal fatto di proporre anche la possibilità di chattare direttamente dal browser del PC, potendo sfruttare un sito web dedicato. Proprio la mancanza della possibilità di chattare dal computer è uno dei punti deboli di WhatsApp, perciò forse anche i più restii potrebbero effettuare l’installazione di WeChat.

Funzioni di WeChat
– Messaggi individuali e di gruppo, gratuiti e compatibili tra piattaforme, con testo, note vocali, immagini, video, dati posizione e altro ancora.
– Video chiamate gratuite in alta definizione.
– Protetta, con cronologie messaggi memorizzate localmente, sempre accessibili offline.
– SENZA MESSAGGI PUBBLICITARI.
– Social network privata, condivisione di foto per gruppi.
– Aggiungi gli amici semplicemente agitando insieme i cellulari, effettuando la scansione dei codici QR, sincronizzando i contatti del cellulare, condividendo gli ID o utilizzando i servizi basati sulla posizione.
– Registrazione immediata con il numero di telefono.
– Web WeChat: chat su WeChat dal PC tramite il browser. Visita http://web.wechatapp.com per i dettagli.
– Supporto di 18 lingue compreso inglese, cinese, tailandese, vietnamita, indonesiano e portoghese.

NASCONDERE ULTIMA VISITA WHATSAPP

WeChat è disponibile per moltissime piattaforme, come Android, iOS, Blackberry e Blackberry 10, Windows Phone, Nokia S40 e Symbian, e come detto anche in versione web per il browser del computer. A differenza di WhatsApp non sono previsti costi di alcun tipo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>