Come attivare la nuova Posta in arrivo di Gmail

di Alessandro Bombardieri Commenta

gmail

Google ha presentato in anteprima le novità che saranno introdotte nella casella Posta in arrivo di Gmail solamente due giorni fa, ma i più impazienti possono già attivare la nuova funzione, sfruttando un piccolo trucco del servizio di email di Big G.


La nuova Posta in arrivo di Gmail suddivide i messaggi ricevuti in diverse categorie: Principale (le mail più importanti che richiedono l’attenzione dell’utente), Social (update dai social network), Promozioni (offerte, sconti ecc.), Aggiornamenti (notifiche, ricevute, appuntamenti) e Forum (messaggi provenienti da mailing list e dalle discussioni alle quali si partecipa). L’aggiornamento sarà esteso a tutti nel corso delle prossime settimane, ma usando un piccolo stratagemma questa nuova funzione può già essere attivata sulla versione desktop di Gmail.

ELIMINARE ACCOUNT GMAIL

1. Per prima cosa bisogna effettuare il login in Gmail con le proprie credenziali di Google.
2. Bisogna quindi cliccare sull’icona delle Impostazioni (quella a forma di ingranaggio) in alto a destra, e selezionare dal menu la voce ‘Configura casella di posta‘.
3. Compare dunque una lista delle cinque categorie descritte in precedenza, con la possibilità di decidere quali attivare mettendo una spunta. Oltre a scegliere quali schede attivare si può anche decidere se includere i messaggi Speciali nella categoria Principale.
4. A questo punto è sufficiente cliccare sul pulsante blu Salva per confermare le modifiche.
5. Un avviso conferma l’attivazione corretta della nuova Posta in arrivo, e viene mostrato un brevissimo tutorial per apprendere le nuove funzionalità di Gmail.

A destra delle schede delle email è presente un pulsante ‘+’, che se premuto consente di modificare la configurazione delle schede stesse in maniera più veloce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>