Windows 8.1 novità svelate da Microsoft

di Alessandro Bombardieri Commenta

Wallpaper-Windows-8.1-630x354

Microsoft nelle scorse ore, abbastanza a sorpresa, ha svelato quelle che saranno le maggiori novità che verranno introdotte in Windows 8.1, ossia l’aggiornamento dell’attuale sistema operativo Windows 8, che includerà diversi cambiamenti in aree come la personalizzazione, la ricerca, le app, il Windows Store e il cloud.


Secondo quanto anticipato da Microsoft, in Windows 8.1 sarà possibile impostare come sfondo del Lock screen un’immagine presente sul computer oppure una foto scattata col dispositivo, inoltre saranno presenti più colori e sfondi per lo Start screen, tra cui anche uno animato; si potrà anche usare lo stesso sfondo per il desktop e per lo Start screen. Saranno aggiunte due nuove dimensioni per le tile, di cui una più piccola e una più grande di quelle attuali; nella vista ‘Tutte le app’ saranno visualizzabili tutte le applicazioni installate, che l’utente potrà filtrare per nome, data, frequenza di utilizzo e categoria.

COME SPEGNERE WINDOWS 8

Le app Modern già installate in Windows 8 saranno tutte aggiornate, e saranno inoltre aggiunte nuove applicazioni come Health&Fitness e Food&Drink. La modalità Snap View consentirà di affiancare anche quattro applicazioni o multiple istanze della stessa applicazione, inoltre usando più monitor sarà possibile visualizzare le app su un monitor e lo Start screen su un altro. Nel Windows Store sarà aggiunta una barra di ricerca nell’angolo superiore destro, e le app saranno aggiornate in automatico in background.

Nel nuovo Windows 8.1 i file saranno salvati direttamente su SkyDrive, tutte le impostazioni del dispositivo saranno accessibili tramite la Charms bar, sarà inoltre presente il nuovo Internet Explorer 11. Come già anticipato nelle scorse settimane sarà re-introdotto il pulsante Start nella visualizzazione desktop e sarà possibile avviare il sistema direttamente nell’ambiente desktop.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>