Menu Start Windows 8 personalizzato con Start Menu Reviver

di Alessandro Bombardieri Commenta

smr_top

In Windows 8 è stato rimosso il classico menu Start, presente nei sistemi operativi fino al precedente Windows 7, per lasciare spazio alla schermata iniziale chiamata Start Screen. Molti utenti però rimpiangono il vecchio menu Start, ed ecco quindi che sono stati realizzati diversi programmi che permettono di avere un menu nella visualizzazione desktop di 8.


Start Menu Reviver è un’ottima soluzione per gli utenti che credono di essere rallentati con lo Start Screen, offrendo tutte le funzioni proposte nello Start Screen e permettendo di accedere ai programmi preferiti ed ai siti web preferiti direttamente dal desktop. Start Menu Reviver propone tile in stile Start Screen, che consentono di aprire programmi e molto altro; il menu in questione integra anche una barra nella parte sinistra per accedere velocemente agli utenti, alle opzioni, ai processi, alle applicazioni ecc. Tramite il pulsante delle opzioni è possibile accedere a funzioni come Pannello di controllo, Gestione dispositivi, Windows Firewall, Windows Update e così via.

COME SPEGNERE WINDOWS 8

Una delle funzioni più interessanti tuttavia è quella che consente di aggiungere tile personalizzate nel menu Start. Per farlo è sufficiente cliccare con il tasto destro del mouse sopra ad un’app e selezionare ‘Add Tile’ dal menu contestuale che si apre. Si potranno quindi specificare il nome, la scorciatoia, il colore e l’icona. Nell’app sono incluse già moltissime icone diverse per le applicazioni più diffuse come Photoshop, Firefox, Chrome, Google Earth, Picasa ecc.

Con Start Menu Reviver si ha anche un rapido accesso alle opzioni di spegnimento di Windows 8, tutte disponibili in un unico menu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>