Blocco su WhatsApp, come accorgersene? Ecco cosa guardare!

di Gtuzzi Commenta

blocco su whatsapp

Pensate che un vostro ex piuttosto che un amico abbia praticato un blocco su WhatsApp nei vostri confronti? Allora ci sono diversi sistemi per poter comprendere se effettivamente è successo. Prima di tutto bisogna comprendere quali sono le conseguenze di bloccare una persona su WhatsApp. Infatti, l’utente che è stato bloccato non potrà più vedere non solo l’ultimo accesso, ma anche lo stato online dell’altra persona.

Blocco su Whatsapp, occhio allo stato online

Per capire se c’è stato un blocco su WhatsApp, ci sono tanti accorgimenti, dicevamo. Tra questi c’è anche quello legato all’ultimo accesso, anche se in realtà, da qualche tempo a questa parte non è più un fattore condizionante, visto che una persona può scegliere di non condividere questo tipo di informazioni con i contatti della propria rubrica. Occhio allo stato online? Se non vedete mai online la persona che pensate vi abbia bloccato, allora probabilmente avete avuto un’intuizione corretta.

E le spunte…

Un altro fattore che può dare una mano a capire è senz’altro l’immagine del profilo. Se non vedete più aggiornamenti da mesi e mesi e tale foto non pare più attuale, probabilmente il contatto in questione vi ha bloccato. Occhio anche ai segni di spunta: se è presente solamente un segno, allora il messaggio inviato, ma non è mai stato consegnato (quindi il secondo segno non verrà mai visualizzato).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>