Recuperare file cancellati da computer con DiskDigger

di Gianluca Bruno Commenta

Se avete cancellato per sbaglio un file importante non disperate, leggete come questo posr su come recuperare file eliminati...

recuperarefileeliminati

Quante volte è successo di cancellare qualche file importante, una cartella di lavoro, una tesi etc etc..
Che sia sfortuna o semplicemente un click di troppo poco importa, succede molto più spesso di quanto voi crediate e alcune aziende hanno fatto la loro fortuna offrendo servizi specifici per il recupero dei dati erroneamente eliminati.

Sfortunatamente questi servizi sono anche molto costosi e, per la maggior parte delle volte, si preferisce ricorrere a strategie diverse, tra cui disperarsi senza controllo sperando che qualcosa miracolosamente accada, magari riavviando nervosamente il computer decine di volte…

Oggi vi presentiamo un programma che, se siete tra quelli che in questo momento sono alla disperata ricerca di una soluzione per recuperare un file eliminato per sbaglio, farà sicuramente felici.


Il programma in questione si chiama DiskDigger, lo potete scaricare gratuitamente dal sito ufficiale ( il link è in fondo al post ) .

Sviluppato da Dmitry Brant, DiskDigger permette, una volta estratto il contenuto dell’archivio di ricercare ed recuperare diversi tipo di files e driver. Se la ricerca del vostro file è andata a buon fine, cliccate col destro e salvatevi il file e la prossima volta fate più attenzione.

Mi spiace per tutti coloro che possiedono un Mac, infatti DiskDigger è disponibile solo su piattaforma Windows, può recuperare diversi tipi di dati (fogli elettronici, immagini etc ) da tutte le piattaforme, incluse USB flash drives, memory cards (SD, CompactFlash, Memory Stick, etc) ed è continuamente in evoluzione…

Scarica DiskDIgger

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>