Alternative Android ad iPhone 6

di Alessandro Bombardieri Commenta

android

Prima di correre a prenotare il nuovo iPhone 6 (o iPhone 6 Plus) dovreste valutare le opzioni offerte dagli altri costruttori con sistema operativo Android. Al momento attuale possiamo dire che ci sono tre dispositivi top che possono rivaleggiare ad armi pari (se non migliori) con iPhone 6, pur essendo già sul mercato da qualche tempo.

Samsung Galaxy S5 – Si tratta probabilmente del rivale numero uno di iPhone, con caratteristiche top di gamma e funzioni utili come ad esempio la modalità Kids per salvaguardare i bambini dai contenuti indesiderati. Inoltre include un sistema di monitor del battito cardiaco, per sfidare ancora più apertamente le funzioni Health di Apple.

HTC One M8 – Grazie al suo guscio unibody in alluminio il top di HTC è molto elegante, inoltre propone caratteristiche da vero top di gamma.

LG G3 – Attualmente è questo il migliore smartphone per caratteristiche hardware, con processore quad-core Krait 400 Snapdragon 801 da 2.5 GHz, GPU Adreno 330 da 450 MHz, 3 GB di RAM e batteria rimovibile da 3,000 mAh.

Scegliendo di aspettare ancora qualche settimana, è possibile optare anche per altri 3/4 dispositivi molto interessanti, appena presentati:

Motorola Moto X di seconda generazione – Ottimo device con caratteristiche molto alte, funzioni extra di Motorola e possibilità di personalizzazione con 25 differenti cover, tra cui anche pelle e legno.

Sony Xperia Z3 – Interessante device di Sony, con una fotocamera da 20.7 megapixel, e resistente all’acqua. Chi possiede una PS4 potrà anche usare lo schermo dello smartphone per giocare.

Samsung Galaxy Note 4 e Note Edge – Entrambi i dispositivi vengono venduti con la S Pen, inoltre l’Edge si caratterizza per lo schermo che curva su un bordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>