Sito Wikipedia torna online da oggi

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Da oggi, venerdì 7 ottobre del 2011, gli amanti del sapere libero e delle ricerche su Internet, magari per studio o per rafforzare il proprio bagaglio culturale, potranno di nuovo fare affidamento su Wikipedia in lingua italiana.

Da oggi, venerdì 7 ottobre del 2011, gli amanti del sapere libero e delle ricerche su Internet, magari per studio o per rafforzare il proprio bagaglio culturale, potranno di nuovo fare affidamento su Wikipedia in lingua italiana, il sito Internet dell’enciclopedia libera. Nei giorni 4, 5 e 6 ottobre del 2011, infatti, le pagine di Wikipedia in lingua italiana sono state oscurate per protestare contro il cosiddetto DDL Intercettazioni che è attualmente in fase di approvazione in Parlamento.

La notizia dell’oscuramento di Wikipedia, per scelta da parte degli utenti dell’enciclopedia libera, ha fatto scalpore ed ha contribuito ad alimentare la protesta contro quello che da molti è stato definito e bollato come un bavaglio all’informazione libera e indipendente.



WIKIPEDIA IN LINGUA ITALIANA NASCONDE PAGINE PER PROTESTA

Secondo il sito dell’enciclopedia il DDL Intercettazioni, nella sua formulazione originaria, avrebbe minato dalle fondamenta la neutralità di Wikipedia, con la conseguenza del rischio di una clamorosa chiusura. Adesso al Disegno di Legge sono state apportate delle modifiche tali da non mettere il bavaglio ai siti gestiti dagli stessi utenti e, in generale, ai Blog. Ma la situazione è in fase di sviluppo, ragion per cui ancora nulla, prima dell’approvazione definitiva del DDL, può essere dato per scontato o per certo.

NOVITA’ WIKIPEDIA DA APRILE

A conclusione dei tre giorni di protesta, Wikipedia ha ringraziato tutti gli internauti che hanno sostenuto l’iniziativa. Ed in effetti tutto ciò ha avuto un forte impatto mediatico che ha portato, tra l’altro, al lancio di petizioni contro il DDL Intercettazioni; alcune iniziative in merito sono state inoltre portate avanti anche da alcuni Quotidiani nazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>