Guida root Nexus 4, 7, 10 & Galaxy Nexus con Android 4.3

di Gianni Puglisi Commenta

Root-Android-4.3-on-Nexus-devices

Da pochi giorni è stato rilasciato il nuovo Android 4.3, che piano piano si sta diffondendo sui terminali Nexus 4, 7, 10 e Galaxy Nexus tramite il sistema degli update automatici. In questa guida vedremo come effettuare il root di questi dispositivi con installata l’ultima versione dell’OS di Google.


Per fare il root dei devices Nexus è sufficiente sbloccare il bootloader, flashare una custom recovery e quindi usare quest’ultima per flashare il pacchetto SuperSU, il quale deve essere compatibile con la versione dell’OS in esecuzione sul dispositivo.

Requisiti
Nexus 4, 7, 10 o Galaxy Nexus con Android 4.3
ClockworkMod o TWRP recovery
SuperSU 1.50 by Chainfire

Procedura
– Scaricare il file .zip SuperSU 1.50 e spostarlo sul proprio device.
– Riavviare il dispositivo in modalità Recovery.
– Effettuare un backup di sicurezza.
– Installare il file SuperSU dalla recovery. Usando la ClockworkMod bisogna selezionare ‘install zip from sdcard’ > ‘choose zip from sdcard’, scegliere il file e confermare, mentre su TWRP basta cliccare Install e scegliere il file zip.
– Wipe cache e dalvik cache. In ClockworkMod l’opzione ‘wipe cache’ è visibile direttamente nel menu, mentre ‘dalvik cache’ si trova nelle opzioni advanced. In TWRP sarà proposta l’operazione di wipe cache e dalvik cache appena dopo aver flashato, quindi basta cliccare il pulsante apposito e confermare.
– Riavviare il device scegliendo ‘reboot system now’ in ClockworkMod oppure scegliendo Reboot e poi System in TWRP.

Dopo aver seguito questa guida il dispositivo Nexus dovrebbe essere “rootato”, con tanto di applicazione SuperSU installata. Come sempre solamente chi sa cosa sta facendo dovrebbe effettuare queste operazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>